allergie-bambini-animali-domesticiUn gruppo di ricercatori del Department of Public Health Sciences dell’Henry Ford Hospital di Detroit (Usa) ha realizzato uno studio, pubblicato su Clinical & Experimental Allergy, che rivela come la probabilità di sviluppare un’allergia agli animali domestici potrebbe diminuire frequentando i cuccioli nei primi mesi di vita.

La ricerca è stata condotta su 565 bambini e dalle analisi del sangue, utili per misurare gli anticorpi agli allergeni, è risultato che nel primo anno di vita i bambini sono esposti di più allo sviluppo di allergie ma che coloro che hanno vissuto con un cane o un gatto in questo periodo hanno il 50% di possibilità in meno di divenire allergici rispetto ai loro coetanei che vivono lontani da animali domestici.

Pertanto (ovviamente per chi ha lo spazio e l’amore necessario) è buona idea regalare un cane o un gatto ai propri figli: crescono meglio e anche più in salute.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- I bimbi puliti sono più a rischio di allergie


Tag:, , , , ,