morbo-di-parkinsonSembrerebbe possibile generare in laboratorio i neuroni che il Parkinson distrugge, i neuroni dopaminergici, e la dopamina, il neurotrasmettitore da loro prodotto, per porre rimdeio ai conseguenti danni cerebrali.

Lo sostiene uno studio dell’Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano, ed è stato pubblicato sulla rivista Nature.

Combattere il morbo di Parkinson partendo da cellule adulte della pelle che vengono trasformate in neuroni senza il passaggio per la fase di cellula staminale.

Gli scienziati sostengono che i neuroni in questione possono essere generati dal paziente stesso in tempi bevi e senza nessun rischio di tumori.

I malati di Parkinson dovranno attendere ulteriori studi per sapere se questo tipo di neuroni possono essere impiegati in questo modo.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Dieta mediterranea per prevenire Alzheimer e Parkinson


Tag:, , , , ,