bambini-celiaciLa celiachia, ovvero l’intolleranza al glutine, è un disturbo che necessita di una diagnosi tempestiva: specie nei più piccoli, mangiare alimenti contenenti glutine, può provocare dei danni alla crescita.

In tal senso va visto il nuovo test non invasivo, messo a punto dai ricercatori dell’Università “La Sapienza” di Roma e dal Centro Celiachia, presentata al Digestive Disease Week di Chicago.

Si tratta di un test della saliva, a cui sono stati sottoposti circa 7000 bambini, che permette di diagnosticare i casi incerti.

Dalla saliva infatti si possono ricercare gli anti-transglutaminasi tipici della celiachia.

Il test ha permesso di scoprire la celiachia in diversi bambini, dati poi confermati con l’endoscopia.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Celiachia: cosa mangiare senza utilizzare prodotti confezionati specifici


Tag:, , , , , , ,