anoressia-bambiniIn Gran Bretagna è allarme anoressia.

La notizia sarebbe già grave se riguardasse adolescenti ma lo è ancor di più perché riguarda bambini sotto i sette anni.

A lanciare l’allarme è il Servizio Sanitario Nazionale (Nhs) britannico.

I dati sono ancora incerti ma in Inghilterra e Galles negli ultimi tre anni sono stati 98 i bambini tra i cinque e i sette anni messi sotto cura per gravi disordini alimentari, 99 tra gli otto e i nove anni, circa 400 tra i 10 e i 12 anni e addirittura 1.500 tra i 13 e i 15 anni.

Le bambine dopo l’asilo sono spaventate dall’idea di sviluppare un corpo con delle forme da donna: colpa, si dice, delle riviste di moda che danno un’immagine di donna senza forme, quasi infantile.

Ma i disturbi alimentari in tenera età non riguardano solo le bimbe: tra i maschi, di 10/12 anni, secondo una recente inchiesta condotta a Taiwan, sarebbero maggiori i casi di bulimia.
Se grassottelli sono presi in giro dai coetanei e si provocano il vomito per restare magri.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Anoressia: diagnosi, sintomi e disturbi psicologici


Tag:, , , , , , ,