cancellare-brutti-ricordiUn ricordo che al riaffiorare ci fa stare sempre male anche se di tempo ne è trascorso?

Penso succeda a tutti.

Oggi però è possibile dire basta ai brutti ricordi.

Un gruppo di neuroscienziati dell’Università di New York, infatti, ha scoperto il meccanismo base del processo di consolidamento di alcuni ricordi, legato ad alcuni ormoni, che può cancellare o al contrario rafforzare la memoria.

Alcuni ricordi negativi sono legati al rilascio di ormoni, come cortisolo e adrenalina, ed è possibile intervenire su questi per ridurre o consolidare la memoria, intervenendo proprio nel momento in cui il ricordo si forma, con farmaci in grado di bloccare il processo.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Dormire bene aiuta memoria, logica e apprendimento


Tag:, , , , , , ,