omogeneizzati-non-sicuriA lanciare l’allarme sono i medici medici italiani della FimpFederazione Italiana Medici Pediatri – riuniti fino al 1° ottobre al Lingotto di Torino, per il V° Congresso Nazionale della FIMP, a cui partecipano oltre 1.700 medici.

Il cibo per bambini, vedi omogeneizzati, infatti, non sarebbe così sicuro come si crede.

Nei prodotti che tutti i genitori usano per lo svezzamento dei propri piccoli sono stati trovati muffe e veleni pericolosi.

Al fine di salvaguardare la salute dei più piccoli, la Fimp ha pertanto costituito un sistema di monitoraggio diretto ad analizzare dettagliatamente gli alimenti sospetti, in particolare pasta, biscotti, merende e succhi di frutta.

L’ideale, sostengono i medici, sarebbe utilizzare il meno possibile questi prodotti e preparare tutto in casa, meglio se con prodotti biologici certificati.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Svezzamento, meglio il cibo fatto in casa


Tag:, , , ,