bomboniere Non c’è sposa che non tenga particolarmente a questo importante dettaglio del suo matrimonio. Le bomboniere sono una traccia di quello che si è vissuto in quel giorno, che si prolunga nel tempo, come ricordo di persone care da conservare e custodire gelosamente. Ma questo succede solo se l’oggetto in questione è davvero gradito, se utile in casa, di gradevole esposizione o se riesce a suscitare anche dopo anni, un bel pensiero di voi che l’avete omaggiato.

Negli ultimi tempi, se ne sono viste di ogni sorta e genere, dalle scatoline in plexiglass che contengono confetti, ai conetti in carta super ricercati, o ancora oggetti utili per la cucina, bomboniere equo-solidali e oltre. Ma se avete davvero voglia di stupire i vostri invitati mostrando quanto bene conosciate i loro gusti, provate con la novità delle novità. I mini vasetti confezionati e personalizzati per ogni invitato con una confettura o specialità alimentare a suo gusto.

Le confezioni sono estremamente fini e ricordano i tempi passati, di quando le donne con cura si mettevano al lavoro per confezionare conserve e ghiottonerie per la dispensa di famiglia. Per arricchire il tutto, potere decidere di aggiungere un piccolo cucchiaino o altro suppellettile in argento, dall’aria più impegnativa, che equilibrerà il valore della composizione. Un modo semplice per colpire con raffinatezza chi riceve il pensiero.

 

 

A cura di Benedetta Mancusi

 

 

Articoli correlati: Sposa: capelli e acconciature per il 2012


Tag:, , , , , , , , ,