rimedi afta Un fastidio insopportabile che causa irritabilità e altera l’umore di chi ne soffre. Persino mangiare o bere diventa difficile, perchè il contatto con l‘Afta,  scatena dolore e fastidio che si prolungano cronicamente fino alla guarigione. A provocare il disturbo, delle vescicole che si possono formare all’interno della bocca, nella parte interna delle guance, nel palato, sulle gengive, sulle labbra e via dicendo.

 

Fra le cause più diffuse, lo stress, l’assunzione prolungata di farmaci e antibiotici, l’esistenza di una patologia gastrointestinale, ma anche l’eventuale carenza di vitamine e sali minerali nell’organismo.  I rimedi più efficaci sono rappresentati dagli sciacqui da effettuare più volte al giorno con collutori, utili per disinfettare le mucose della bocca e da farmaci che si applicano direttamente sulla lesione e che si possono trovare in farmacia sottoforma di pomata, stick o soluzione liquida: la loro azione è necessaria alla cicatrizzazione della ferita e al conseguente risanamento.

 

In alternativa,  vi sono anche degli efficaci rimedi naturali come aloe e l’ echinacea, che agiscono formando una pellicola protettiva sulla lesione per lenire il dolore e stimolando la guarigione di ulcere e vescicole.

 

 

A cura di Benedetta Mancusi

 

Articoli correlati: Le afte: un fastidioso problema che possiamo curare con l’omeopatia


Tag:, , , , , , , , , , , , ,