campagna-non-fare-autogolI nostri ragazzi sono molto disinformati in materia di tumori e relativa prevenzione.

I dati che ci giungono sono allarmanti: il 71% di ragazzi non ha mai ricevuto informazioni sul cancro , solo il 17% ne ha parlato in famiglia e appena il 12% a scuola.

Dunque completa ignoranza sui fattori di rischio come fumo, alcol, sedentarietà, droga, cattiva alimentazione e sesso non protetto.

Ecco perché l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom) ha lanciato la campagna d’informazione per i giovani intitolata Non fare autogol.

Un tour che ha visto alcuni calciatori di serie A, come Pato, Chiellini, Perrotta e altri, andare in giro per il paese incontrando i giovani per informarli su cancro e prevenzione.

Nelle tappe effettuate, i calciatori hanno incontrato già 2.000 alunni.
Il 94% dei ragazzi interessati dal progetto ha affermato di aver trovato la campagna utile.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Tumore, cancro:un decalogo per la prevenzione


Tag:, , , , , ,