pillola-dei-5-giorni-dopoLa Commissione Tecnico-Scientifica dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) lo scorso 12 ottobre ha dato l’ok per la messa in commercio della pillola dei 5 giorni dopo.

Il farmaco, inserito in fascia C e cioè a carico dell’utente, è un contraccettivo, per così dire, di emergenza visto che può essere utilizzato dalla donna fino a cinque giorni dopo un rapporto sessuale non protetto.

L’Ema, agenzia europea per i medicinali, aveva dato il via libera a maggio del 2009 e quindi il farmaco, il cui principio attivo è l’ulipristal acetato è già in vendita in Regno Unito, Francia, Germania e Spagna, mentre negli USA la possibilità della commercializzazione è arrivata solo nell’agosto del 2010.

Va ricordato che il farmaco in questione può impedire gravidanze indesiderate ma non la trasmissione di malattie sessuali: per questo motivo si raccomanda sempre l’utilizzo del preservativo.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Contraccezione: arriva la pillola dei cinque giorni dopo


Tag:, , , , , , , , ,