autismo-in-aumentoGli ultimi dati in materia di autismo mettono i brividi: 20 anni fa, in Italia, ne era colpito 1 bambino su 2000, oggi invece ne resta colpito 1 su 200.

E il problema maggiore restano sempre la diagnosi tardiva e le terapie spesso non idonee.

Intervenire tempestivamente con una terapia adeguata significa migliorare la vita dei bambini autistici e delle persone, in primis i famigliari, che li circondano.

Magda Di Renzo e Federico Bianchi di Castelbianco, del servizio Terapia dell’Istituto di Ortofonologia, sostengono che su ogni bambino va applicato un metodo diverso che si adatti a lui e che consenta di arrivare anche ad una terapia più efficiente.

Dunque due gli step: identificare il disturbo e definire la terapia.

E i dati danno ragione alla Di Renzo a Bianchi di Castelbianco: il 70% circa dei bimbi curati da loro sono passati da una diagnosi di autismo a quella di un disturbo appartenente allo spettro autistico, e nel 24% dei casi trattati il problema è stato completamente risolto.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Autismo, i primi sintomi nel pianto dei neonati


Tag:, , , , , , ,