bambino-paninoSette bambini su dieci scelgono cosa mangiare a merenda. È quanto è emerso da un recente studio Eurispes, che sottolinea però come in questo modo si possa correre il rischio di un’alimentazione scorretta.

Ed ecco allora alcuni consigli per i genitori:

la merenda è uno dei cinque pasti fondamentali della giornata e non va saltata, anzi lasua funzione è quella di ‘ricaricare’ le energie del bambino;

non demonizzare le merendine né rivestirle del fascino del proibito, ma vanno alternate a spuntini più sani;

preparare la merenda insieme ai bambini, coinvolgendoli nella scelta degli alimenti, così non si sentiranno vittime delle decisioni;

l’ideale è un piccolo panino o una merendina da forno, uniti a te, latte, spremuta, frullati o il classico bicchier d’acqua;

puntare al colore, questo il segreto per far mangiare la frutta ai più piccoli, anzi l’idea in più è quella di organizzare un vero e proprio ‘frutta-party’.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

- Alimentazione bambini: ecco le regole


Tag:,