Lesione-spinaleSi chiama fibronectina, ed è una proteina che esiste naturalmente nel corpo umano, e ha il compito di sostenere la crescita e la comunicazione dei neuroni nel cervello e nel midollo spinale. Iniettarla potrebbe alleviare il dolore della lesione spinale anche per otto mesi. È quanto sostiene team della Cleveland Clinic.

Un’iniezione di fibronectina nel midollo spinale attiva specifiche vie di segnalazione e si traduce in un freno degli effetti del dolore. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti dalla iniezione di fibronectina – ha detto Ching-Lin Yi, ricercatore presso il Dipartimento di Neuroscienze della Cleveland Clinic Lerner Research Institute - forse questa ricerca può rappresentare un segnale di cambiamento nella gestione del dolore dopo una lesione del midollo spinale”.

I risultati sono stati pubblicati nel numero sul Journal of Neurotrauma e sono stati presentati al meeting annuale della Society of Neuroscience. Gli esatti meccanismi alla base della possibile connessione tra la fibronectina e il sollievo del dolore cronico non sono ancora chiari, ma in ogni caso i risultati mostrano che non solo fibronectina conserva l’integrità della barriera emato-spinale del midollo, ma che serve anche a sopprimere la risposta infiammatoria in modo significativo nell’arco di otto mesi.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Mal di schiena, ecco i rimedi


Tag:, , , ,