dieta mediterraneaChe la dieta mediterranea facesse bene è cosa risaputa. Ma oggi uno studio della Sahlgrenska Academy dell’università di Gothenburg in Svezia, pubblicato sulla rivista ‘Age’, rivela dati precisi. Chi mangia grandi quantità di verdura e frutta, intervallate da sani piatti di pasta asciutta, guadagna 2-3 anni di vita.

Fin dagli anni ’50 gli studi scientifici hanno raccolti dati sempre più positivi sulla classica alimentazione del nostro Paese, basata su un elevato consumo di pesce e verdure e un basso consumo di prodotti di origine animale come carne e latte. Questa volta gli scienziati svedesi, guidati però da un italiano, Gianluca Tognon, hanno studiato gli effetti della dieta mediterranea su persone anziane in Svezia.

I risultati mostrano che gli habitué della dieta mediterranea hanno una probabilità del 20% superiore di vivere più a lungo. Questi dati sono supportati da altri tre studi ancora non pubblicati: uno effettuato in Danimarca, il secondo nel Nord della Svezia e il terzo sui bambini. “La conclusione che possiamo trarre da tutti questi studi è che non vi è dubbio che la dieta mediterranea sia legata a una migliore salute, non solo per gli anziani, ma anche per i giovani”, conclude Tognon.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-La dieta mediterranea aiuta a prevenire le malattie dell’apparato cardio-circolatorio


Tag:, , , ,