leucemia_mieloideL’olio di pesce renderebbe inoffensive le cellule staminali della leucemia mieloide cronica. E’ quano affermano i ricercatori della Penn State University (USA) in uno studio pubblicato sulla rivista specializzata Blood.

Una scoperta che lascia sperare in merito alla lotta definitiva alla leucemia. Il composto contenuto nell’olio di pesce si chiama delta-12-protaglandin J3 (o anche D12-PGJ3) e avrebbe prodotto nei topi risultati positivi. Sandeep Prabhu, che ha guidato lo studio, ha infatti spiegato che  “i topi erano completamente guariti dalla leucemia, e con nessuna recidiva”.

Prabhu ha spiegato che già altre ricerche sugli acidi grassi hanno confermato gli effetti positivi per la salute del sistema cardiovascolare, ma ora è stato dimostrato (almeno sui topi) che  “alcuni metaboliti degli Omega-3 hanno la capacità di uccidere selettivamente le cellule staminali che causano la leucemia”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Tumore: Chernobyl 25 anni dopo in una galleria fotografica


Tag:, , ,