barbie calvaPotrebbe essere un valido sostegno per tutte le piccole malate di tumore. Per questo la Mattel, storica azienda produttrice della bambola Barbie sta subendo molte pressioni (tantissimi i gruppi di consumatori nati su Facebook che lo chedono a gran voce) per produrre un modella della mitica bambola, ma senza la sua inconfondibile chioma biondo platino.

La nuova Barbie voluta dal movimento Barbie Beautiful and Bald dovrebbe essere calva per essere destinata alle bambine e alle ragazze colpite da tumore che hanno perso i capelli in seguito alle cure oncologiche.

Grazie a una bambola-simbolo come la Barbie calva ma sempre bellissima, spiegano gli psicologi, sarebbe più semplice far compredere alle più piccole il delicato passaggio causato dalle medicine. Senza contare che tutto ciò potrebbe contribuire a far aumentare l’autostima delle piccole malate.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Tumori: terapie poco accessibili agli adolescenti


Tag:, , , ,