alzheimerNovità importanti sono state pubblicate sulla rivista Annals of Neurology per la cura del morbo di Alzheimer. E’ stata scoperta una proteina chiave per la produzione di beta amiloide nel cervello, principale responsabile nella formazione delle placche implicate nello sviluppo della malattia.

La ricerca è stata effettuata da un team di scienziati della Medicine School alla Temple University di Philadelphia, che già in precedenza aveva iniziato ad approfondire le ricerche sulla proteina presente nel cervello, chiamata 12/15-Lipoxygenase.

“Ora – spiegano i ricercatori – abbiamo avuto conferme che questa proteina è effettivamente molto attiva nel cervello delle persone che soffrono di Alzheimer, mentre tre anni fa, quando è iniziato lo studio, non sapevamo quale fosse il suo ruolo nello sviluppo del morbo”.

Questa proteina sembra essere alla base di un percorso che controlla una reazione biochimica a catena che da avvio allo sviluppo della patologia neurologica.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Tenere la mente allenata fin da giovani aiuta a prevenire l’Alzheimer


Tag:, ,