autismo bambiniGrazie a  un nuovo studio basato su tecniche di imaging cerebrale, condotto dalla University of North Carolina, Chapel Hill, sarà possibile individuare il rischio di autismo gia’ dall’eta’ di 6 mesi.

L’autismo, infatti, non appare improvvisamente nei piccoli, ma emergono differenze significative nello sviluppo del cervello fin dai primi mesi di vita, sviluppando la malattia durante l’infanzia.

Uno studio dalle grande potenzialità, che apre la possibilita’ “di essere in grado di interrompere questo processo con un intervento mirato”, hanno detto i ricercatori. La ricerca ha coinvolto 92 bambini, tutti con fratelli affetti da autismo e quindi considerati ad alto rischio. Il team guidato da Wolff ha esaminato 15 tratti di fibre cerebrali distinte, e ha trovato significative differenze tra i bambini che hanno successivamente sviluppato l’autismo rispetto a quelli che non l’hanno maturato. 

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

Autismo in aumento tra i bambini


Tag:, , , ,