dna ereditarietàLa predisposizione alle malattie cardiovascolari arriva dal padre. Un uomo su cinque è infatti portatore di un gene ereditato dal padre che aumenterebbe questo rischio del 50%, indipendentemente da pressione alta o colesterolo elevato.

La ricerca condotta da ricercatori dell’Università di Leicester, che riguarda solo i nascituri di sesso maschile, si è basata sull’analisi genetica di oltre 3.000 uomini del Regno Unito e ha rivelato che il 90% di coloro che soffrono di malattia coronarica aveva una delle due versioni del cromosoma Y, presente solo negli uomini, che ha portato ad un aumento del 50% del rischio di sviluppare queste patologie.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Quando la crisi colpisce al cuore


Tag:, , , ,