cervello2Chi è depresso non trova pace: i ricercatori viennesi hanno infatti scoperto che nei depressi non funziona bene un recettore cruciale per raggiungere uno stato di calma interiore quando non abbiamo niente da fare.

In sostanza chi soffre di depressione non riesce a mettere il cervello in ‘stand by’, ma rimane in uno stato di perenne tensione. Il motivo sembra essere un problema disfunzionale del recettore 1 A della serotonina. Una ricerca che potrebbe aprire le porte a nuove terapie contro depressione e ansia.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Rischio depressione per chi lavora troppo