Mamma-e-bimboLa voce della mamma aiuterebbe i prematuri a crescere sani. E’ quanto afferma una ricerca recentemente pubblicata sul Journal of Maternal-Fetal and Neonatal Medicine e condotta presso la “Neonatal Intensive Care Unit” del Brigham and Women’s Hospital di Boston.

Nelle incubatrici ai neonati vengono fatte ascoltare registrazioni della voce materna e del suo battito cardiaco. Dallo studio è emerso che i bambini finiscono il loro sviluppo con minori rischi di andare incontro a complicanze cardiorespiratorie tipiche dei prematuri.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Parto prematuro: cause, fattori di rischio e precauzioni


Tag:, ,