bambino omogeneizzatoNon è mai troppo presto per iniziare aprendersi cura di sè. E poichè la salute passa anche dal cibo, l’Istituto Europeo di oncologia di Umberto Veronesi si e’ appena alleato con Heinz, proprietaria del marchio Plasmon, per progettare alimenti e molecole funzionali capaci di stimolare le difese immunitarie dei bambini, con lo scopo di ridurre il rischio di malattie immunitarie come allergie, patologie infiammatorie, morbo celiaco e alcuni tumori.

Gli scienziati si focalizzeranno in particolare sugli alimenti funzionali, quei cibi cioe’ che oltre ad avere un valore nutrizionale agiscono positivamente su una o piu’ funzioni dell’organismo, e sono quindi in grado di migliorare lo stato di salute e di ridurre il rischio di malattie. ”Tali effetti – commentano i responsabili dell’accordo – sono di particolare interesse in eta’ pediatrica, quando l’organismo non e’ ancora completamente maturo, perche’ possono aiutare il corretto sviluppo del bambino fornendo benefici sia a breve che a lungo termine. Le aspettative sono notevoli: si aprono infatti le porte alla possibilita’ di sviluppare prodotti innovativi in grado di supportare il particolare momento della crescita, attraverso alimenti della dieta quotidiana, in modo naturale senza pillole o capsule”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Più frutta e verdura per combattere il cancro al seno


Tag:, , , , , ,