cervelloSono gli Omega-3 e Omega-6 il segreto dell’intelligenza dell’uomo. Lo rivela un nuovo studio condotto da un team di ricercatori della Uppsala University, pubblicato sul The American Journal of Human Genetics scientists che ha preso in esame i geni dei due enzimi necessari alla produzione di Omega-3 e Omega-6, scoprendo che solo gli esseri umani presentano una variante che ne garantisce un aumento della produzione.

“Il particolare adattamento genetico finalizzato alla produzione elevata di Omega-3 e Omega-6 – ha chiarito Adam Ameur, bioinformatico presso il Dipartimento di Immunologia, Genetica e Patologia dell’Universita’ di Uppsala – si trova solo negli esseri umani e non nei nostri cugini primati, come scimpanze’, gorilla e rhesus. Neanche gli uomini di Neanderthal o Denisovans, un altro tipo di specie di ominidi estinti, presentavano questa variante genetica“.

 ”Durante lo sviluppo degli uomini, in presenza di deficit energetici, questa variante ha reso possibile soddisfare il grande bisogno di acidi grassi polinsaturi necessari alla nostra unica capacita’ cerebrale. Oggi, pero’, in una situazione di vita caratterizzata da un surplus di nutrimento, questo adattamento genetico rischia di essere controproducente, determinando un aumento del rischio di sviluppare disturbi come le malattie cardiovascolari “, ha precisato Ameur.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Omega 3 per combattere la Sindrome di Rett


Tag:, , ,