Linda-LovelaceEsce in Italia, per Castelvecchi, ‘Gola profonda, una storia vera’, di Linda Lovelace, a 40 anni dal film che rese famosa la pornostar americana e a dieci anni dalla sua morte.

Scritto nel 1980, il libro racconta, senza troppe sfumature, la sua forzata iniziazione al sesso a pagamento. Il film, uscito in Usa nel 1972 e girato in una sola settimana, fece scandalo e cambio’ il costume sessuale.

La Lovelace fu ridotta in schiavitù da suo marito, Chuck Traynor, subendo brutali violenze, percosse quotidiane e stupri di gruppo. Costretta alla prostituzione, fu obbligata a lavorare nel film sotto minaccia.

Nella biografia edita da Castelvecchi, Gola profonda. Una storia vera la protagonista racconta la sua vita, le oppressioni, i tentativi di fuga, fino alla fine di quella tortura. “L’ho scritta per mio figlio – dice la Lovelace – per l’uomo che pur sapendo tutto mi ha sposata, per ristabilire la verità dei fatti e per me stessa, per mettermi una buona volta tutto alle spalle”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-L’emancipazione sessuale e le difficoltà sessuali degli uomini


Tag:, , , , ,