ansia da prestazioneDa oggi la classica “ansia da prestazione“ ha un fondamento scientifico: più è’ bella la partner, peggiore sarà la performance maschile a letto. E’ tutto scritto sugli “Archives of Sexual Behaviour”, dove compare una ricerca che dimostra scientificamente che a letto con una bella donna o con una donna di cui si e’ appassionatamente innamorati, le capacita’ cognitive del maschio vanno in tilt.

Per dimostrarlo, gli scienziati  anno utilizzato il test di Stroop che valuta il livello di concentrazione. “E’ un test classico in psicometria”, commenta il Prof. Emmanuele A. Jannini, Segretario generale della Societa’ Italiana di Endocrinologia, “messo a punto nel 1935 da John Ridley Stroop che consiste nell’associare colori e parole. I soggetti stressati portano a termine il test in un tempo piu’ lungo”.

Gli uomini in esame, tutti studenti universitari, sono stati sottoposti al test mentre erano osservati via webcam da una bella ragazza. “Gli ormoni da stress da una parte possono confondere, dall’altra inibiscono la risposta sessuale. Mi capita infatti di osservare che siano piu’ le bellissime delle meno belle a lamentarsi della performance dei loro partner, nel primo caso preoccupatissimi di far bella figura. La storia piu’ classica: quella della diva che si ritrova sempre nel letto uomini senza erezione, per la paura di non fare bella figura”.

Ma qual è la soluzione? Il counseling, che li fortifichi nelle loro incertezze, oppure, nei casi più difficili, farmaci per l’erezione, tra cui il più gettonato è la cosiddetta ”mentina dell’amore” che si scoglie sotto la lingua. Proprio il suo principio attivo, il vardenafil, in un altro studio olandese si e’ dimostrato capace di migliorare la performance cognitiva degli animali da laboratorio.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Un’erezione durata 20 mesi


Tag:, , , ,