laserNon sono di certo una bacchetta magica, ma di certo sono richiestissimi, soprattutto in campo estetico. Sono i laser. A spiegare però che non sono strumenti privi di complicazioni è Norma Cameli, responsabile dell’ambulatorio di dermatologia estetica dell’Istituto San Gallicano di Roma al congresso internazionale ‘Hair-Nail and antiaging’ in corso a Capri, col patrocinio dell’Associazione donne dermatologhe Italia.

Si stima che i trattamenti laser costituiscano oltre il 40% delle terapie fornite dai dermatologi in Italia. Impiegati per eliminare rughe, macchie, capillari e peli corporei, agiscono anche come un bisturi per asportare nei e verruche e sono la nuova alternativa alla liposuzione per combattere la cellulite.

“La gente li considera innocui e alternativi al bisturi ma non è sempre cosi’. Sono macchinari raffinati che necessitano di una manutenzione accurata per garantire il loro corretto funzionamento nel tempo. Sottoporsi ad un trattamento laser non e’ una passeggiata, prevede una preparazione almeno un mese prima e una corretta gestione degli effetti collaterali e delle possibili complicanze anche da parte del medico”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Cambiare colore agli occhi con il laser


Tag:, , , , ,