celluliteScoperta finalmente l’origine della cellulite. A quanto pare non sarebbe l’insufficienza venosa, come sostenuto fino a questo momento, la causa dell’inestetica ‘buccia d’arancia’, bensì il tessuto adiposo.

La notizia, annunciata al convegno nazionale della società italiana di medicina estetica in corso a Roma, cambierà le strategie di cura per 24 milioni di italiane che ne soffrono.

“Fino ad oggi si è considerata l’insufficienza venosa come principale causa ma molte nuove ricerche italiane e internazionali dimostrano che è invece il tessuto adiposo, che agisce come un organo endocrino, ad infiammare i tessuti e innescare le trasformazioni della pelle a buccia di arancia” spiega Emanuele Bartoletti, segretario della Società italiana di medicina estetica.

 Cambiano le cure anticellulite e la prima terapia è ora la dieta acidificante: “Gli adipociti innescano uno stato infiammatorio a cui si associa un processo di acidificazione dei tessuti“, spiega Pier Antonio Bacci, docente di medicina estetica all’università di Siena. ” La ‘dieta acidificante’ si basa su alimenti alcalini, come frutta, verdura e legumi, che aumentano il pH dei cibi e diminuiscono lo stato infiammatorio del tessuto coinvolto”.

A cura di Silveria Cnte

Articoli correlati:

-8 donne su 10 temono la prova bikini


Tag:, , , ,