protesi senoLe minorenni non potranno più rifarsi il seno. La Commissione Affari sociali della Camera ha dato il via libera all’unanimita’ al ddl che vieta l’intervento per fini estetici alle minorenni.

Un provvedimento che era gia’ stato approvato dal Senato, e che ora e’ passato in sede deliberante in Commissione alla Camera, ed e’ quindi ufficialmente legge.   Sara’ esecutivo con l’imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La legge prevede multe fino a 20mila euro e sospensione fino a tre mesi per i chirurghi che operereranno una minorenne.

“L’impianto di protesi mammaria a soli fini estetici – dice la legge. e’ consentito soltanto su coloro che abbiano compiuto la maggiore eta’. Il divieto di cui al primo periodo non si applica nei casi di gravi malformazioni congenite certificate da un medico convenzionato con il Servizio sanitario nazionale o da una struttura sanitaria pubblica”.

Accanto a questo divieto, ci sarà inoltre l’isitituzione del registro delle protesi al seno per il monitoraggio clinico del soggetto sottoposto a impianto, allo scopo di prevenire le complicanze e migliorare la gestione clinico-assistenziale degli eventuali effetti indesiderati ed esiti a distanza. Ogni due anni il ministro della Salute dovra’ trasmettere al Parlamento una relazione sui dati raccolti nel registro nazionale e nei registri regionali.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Più di 4000 le italiane a cui sono state impiantate protesi mammarie a rischio


Tag:, , , , ,