zanzara_tigre_2Arriva l’estate. E pure le zanzare. Ma come fare per difendersi da questi insetti, in particolare dall’aggressiva zanzara tigre e dalla sua ‘cugina’ coreana che da quest’anno sta invadendo il nostro territorio?

Ecco dunque qualche consiglio da seguire e buone pratiche da mettere in atto:

- evitare anche i minimi ristagni d’acqua (grondaie, sottovasi, secchi, innaffiatoi, ecc.)

- pulire i pozzetti

- favorire la diffusione dei pipistrelli (principali predatori delle larve)

- evitare l’uso di insetticidi e piantare piante ‘anti-zanzare’ come basilico e gerani

- effettuare la lotta larvicida utilizzando prodotti specifici e ripetendo i trattamenti da aprile a ottobre ogni tre settimane, e anche dopo forti piogge o temporali, in tombini, pozzetti e grigliati, ecc. (è possibile anche inserire una rete tipo zanzariera sotto la griglia: un sistema semplice, economico ed efficace che ognuno può applicare nel proprio giardino).

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-E’ iniziata la guerra alla zanzara tigre. Ed è in arrivo pure quella coreana


Tag:, , , ,