sigarette2Non solo la donna è bene che rinunci al fumo se intende avere un bambino, ma questo vale anche per il futuro papà.

Il feto è seriamente compromesso non solo se fuma la madre, al momento del concepimento, ma anche  se lo fa il padre. A sottolinearlo è un recente studio, che ha messo in evidenza come   i padri che fumano al momento del concepimento possono trasferire Dna danneggiato, determinando un aumento del rischio per i figli di patologie gravi.

Lo studio è stato condotto da un’equipe di ricercatori dell’University of Bradford,  in Gran Bretagna, che ha notato come alcuni   marker di danni al Dna presente nello sperma o nel sangue del papà, durante il  concepimento,  sono presenti anche nel Dna dei figli.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Allarme sterilità tra le coppie


Tag:, , , ,