abbronzaturaCarote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole e ciliegie. Non è una lista della spesa ma la top ten degli alimenti che favoriscono la tintarella, perchè in grado di stimolare la produzione di melanina.

A confermarlo è la Coldiretti, che ha stilato una classifica degli alimenti naturali, che aiutano l’abbronzatura e idratano l’organismo.

“Con il grande caldo, infatti, – ha detto la Coldiretti – consumare carote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole o ciliegie serve a difendersi dai colpi di calore, ma anche a preparare l’abbronzatura estiva. Anche chi è ancora costretto a rimanere in città infatti può difendersi dal caldo e prepararsi alla tintarella estiva con una dieta adeguata, che si fonda sul consumo di cibi ricchi di vitamina A che – ha continuato la Coldiretti – favorisce la produzione nell’epidermide del pigmento melanina per donare il classico colore ambrato alla pelle”.

Ma perché questi cibi sono particolarmente indicati per l’abbronzatura? Per il loro alto contenuto di vitamina A, che stimola la produzione di melanina, favorendo quindi una tintarella naturale.

Al primo posto della classifica della Coldiretti troviamo ancora una volta le carote, abbronzante naturale per eccellenza, che contengono 1200 microgrammi di vitamina A (o quantità equivalenti di caroteni) ogni 100 grammi di polpa.

Al secondo posto ci sono invece i radicchi, che ne contengono circa la metà, mentre al terzo le albicocche, seguite immediatamente da cicoria, lattuga, melone giallo e sedano, peperoni, pomodori, ma anche pesche gialle, cocomeri, fragole e ciliegie, che evidenziano comunque contenuti elevati di vitamina A o caroteni.

Inoltre, il consumo regolare ed abbondante di frutta e verdura, ricca di vitamine e sali minerali, aiuta l’organismo a stare in forma e a combattere i radicali liberi derivanti dall’esposizione solare.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Ecco il decalogo per arrivare in forma alla prova costume


Tag:, , , , , , , , , , ,