flora-batterica-intestinaleIl segreto di una vita lunga potrebbe nascondersi nel tipo di batteri presenti nel sistema digerente. La flora batterica intestinale, infatti, varia molto da persona a persona una volta raggiunta l’eta’ avanzata, contrariamente a quando accade da giovani quando i batteri dell’intestino sono piu’ o meno gli stessi per tutti.

Un nuovo studio pubblicato su Nature rivela che la presenza di alcuni di questi batteri e’ associata a una vita piu’ lunga negli over 65.

“Lo scorso anno, abbiamo per la prima volta scoperto un’alta variabilita’ nella flora intestinale degli anziani: abbiamo approfondito questi risultati esaminando accuratamente 178 volontari over 65. Abbiamo scoperto delle differenze di flora batterica a seconda del fatto che gli anziani vivessero a casa propria o in una casa di cura”, ha spiegato Paul O’Toole dell’University College Cork, Irlanda.

“Questa differenza, inoltre, influenza anche la durata di vita e lo stato di salute. Chi passa dalla propria abitazione a una casa di cura varia la propria dieta, e nel giro di un anno la flora batterica cambia. Questo provoca un peggioramento delle condizioni di salute generali, suggerendo che i batteri siano implicati nella salute e nella lunga vita e che la dieta puo’ essere determinante per la loro presenza” .

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Mangiare poco aiuta il cervello a mantenersi giovane


Tag:, , ,