nicolas_cageIn Italia per il Giffoni Film Festival, Nicolas Cage si racconta e parla del suo futuro e delle sue origini lucane (il suo vero cognome è Coppola).

“Mi sono preso un anno sabbatico dalla regia e dalla produzione perché vorrei dedicarmi al mio primo interesse quello di attore”, racconta Cage. Riguardo la sua carriera conferma che il prossimo progetto lo vedrà recitare il ruolo di un poliziotto che va alla caccia del serial killer John Cusack. Di supereroi, invece, non se ne parla più per un bel po’: “Non ho un progetto legato a un supereroe ora e credo che non ne avrò altri nel prossimo futuro”.

Delle sue origini italiane Cage si dice molto orgoglioso: “Dell’Italia amo tutto, il cibo, le persone, la mitologia – sottolinea -. Ma oggi sono qui perché sono innamorato più di tutto dell’idea del Giffoni Film Festival che richiama in un unico posto così tanti giovani di tutte le nazionalità e culture diverse che imparano così a stare tutti insieme, al di là del Paese e della cultura dalla quale si proviene. E’ importante esserne consapevoli sin da giovani”. 

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Sofia Loren al Taormina Film Festival


Tag:, , ,