gravidanza3Che sia utile è indiscutibile, ma forse non tutti sanno che il wi fi, ossia la connessione veloce senza bisogno di fili, può avere effetti collaterali per la salute. I rischi per gli adulti sono pressochè nulli ma, come sostiene il Codacons alla luce di uno studio californiano pubblicato su Nature’s Scientific Reports, per i nascituri la situazione è diversa.

L’esposizione in utero a campi magnetici relativamente forti, come quelli generati dai forni a microonde o dai dispositivi wi-fi, aumenterebbe infatti il rischio di obesità nei bambini.

I ricercatori sottolineano in particolare che, se l’esposizone è alta, il rischio di avere un bambino obeso aumenta del 69%. 

Per questo, secondo il Codacons, andrebbe almeno proibita l’installazione del wi-fi in prossimità di asili, scuole, parchi pubblici, ospedali, biblioteche e altri luoghi sensibili, frequentati da bambini e donne incinta.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Buccia di mela contro l’obesità


Tag:, , , , , ,