bambiniUn cucchiaio di miele prima di andare a dormire aiuta i piccoli con la tosse. E’ il vecchio rimedio della nonna, ma ora ha anche un fondamento scientifico. Secondo la ricerca della Penn State University, con il miele la tosse diventa meno frequente e meno grave e aiuta i bambini a dormire meglio la notte.

“Le terapie per la tosse e per gli altri sintomi del raffreddore a volte non sono efficaci o non lo sono del tutto, e possono avere effetti collaterali.  Senza contare il fatto che molti prodotti farmaceutici non possono essere somministrati ai bambini sotto i 4 anni”, ha spiegato Ian Paul, che ha condotto la ricerca. Gli scienziati hanno condotto nello studio 300 bambini da uno a 5 anni di eta’, che erano sottoposti a quattro diversi trattamenti notturni contro la tosse: mezz’ora prima di andare a letto, venivano dato loro un cucchiaio di miele (circa 10 grammi) di tre tipi, oppure uno sciroppo dolce ma che non conteneva miele.

In media, la qualita’ del sonno dei bambini che assumevano miele raddoppiava. Secondo i ricercatori, gli antiossidanti del miele giocavano un ruolo nel combattere le infezioni che causano i sintomi del raffreddore.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Arriva il test per trovare la cura giusta al proprio tipo di bronchite


Tag:, , , ,