vacciniPotrebbe essere davvero vicino il vaccino influenzale universale, funzionante per tutti i ceppi di influenza A e B. I ricercatori dello Scripps Research Institute e del Crucell Vaccine Institute hanno infatti pubblicato i risultati di uno studio su tre particolari anticorpi umani, capaci di fornire ampia protezione per l’influenza B. Lo stesso team aveva precedentemente pubblicato risultati interessanti anche riguardo l’influenza A. Insieme, tutti questi risultati potrebbero presto portare allo sviluppo di un vaccino universale, con azione a lungo termine.
 
“Per sviluppare un vaccino veramente universale dobbiamo essere capaci di proteggere l’organismo da tutti i tipi di virus”, ha spiegato Ian Wilson dello Scripps. “Il ceppo trovato è l’unico capace di una copertura così ampia”.

Per scovare anticorpi contro l’influenza B, il team ha generato un largo campione di immunoglobuline a partire dalle cellule del sistema immunitario di volontari ai quali era stato efficacemente somministrato un vaccino stagionale. In particolare l’efficacia di questa immunoglobulina risiede nel modo in cui questa si lega al virus.

Ma trovare questo anticorpo è stato difficilevisto che inizialmente in laboratorio non sembrava avere le proprietà che sono poi state dimostrate sui topi nello studio. “Per riuscire finalmente a sintetizzare un vaccino universale dobbiamo riuscire a trovare metodi di screening di anticorpi più efficaci”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-In GB: vaccino antinfluenzale per tutti i minori di 17 anni


Tag:, , , ,