downUn test del sangue in grado di diagnosticare la sindrome di Down del nascituro durante la gravidanza è già sul mercato in Germania.  A partire dalla dodicesima settimana di gravidanza,  si potrà infatti effettuare il test per la diagnosi di trisomia 21 con un semplice prelievo del sangue.

Una notizia che ha fatto subito esplodere una polemica nel Paese, che ha coinvolto l’associazionismo, il mondo religioso e il governo.

Il delegato alla tutela dei disabili del governo federale, Hubert Hueppe, ha chiesto che il test venga vietato, perché viola i diritti umani. Secondo lui, “le persone affette dalla sindrome di Down vengono discriminate nel loro diritto alla vita”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Esami in gravidanza: l’amniocentesi


Tag:, , , , , ,