alzheimerSolitamente, quando si parla del morbo di Alzheimer, si è portati a pensare a persone anziane, ma negli ultimi anni questa patologia ha colpito anche numerose persone giovani e soprattutto le donne.

Proprio in quest’ultime, rispetto agli uomini,  l’Alzheimer pare aggravare più rapidamente nella stessa fase della malattia.

Il dato è stato sottolineato da una ricerca condotta dagli scienziati  dell’Università di Hertfordshire, che hanno verificato la velocità con cui le donne tendono a perdere le facoltà cognitive rispetto agli uomini, quando si trovano nella stessa fase della patologia.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Il cioccolato rallenta il declino cognitivo


Tag:, , ,