fumoI pacchetti di sigarette ‘anonimi’, come quelli appena approvati dalle autorita’ australiane, sono efficaci nel far perdere al fumo l”appeal’, soprattutto tra le donne. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato dalla rivista Bmc Public Health, secondo cui solo sulla base del ‘brand’ si formulano anche giudizi sul sapore delle ‘bionde’.

Lo studio coordinato dall’universita’ canadese di Waterloo ha riguardato 640 donne brasiliane, a cui e’ stato chiesto di giudicare tramite la visione di foto i pacchetti di 10 marche diverse di sigarette prima nella versione normale, poi in una versione senza il simbolo della compagnia produttrice e poi nella versione totalmente anonima.

“Le donne in questo studio hanno giudicato i pacchetti ‘branded’ come piu’ accattivanti, con piu’ stile e sofisticati – spiega David Hammond, uno degli autori – se si tolgono tutte le descrizioni si riduce notevolmente il loro appeal“.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Sigarette elettroniche: sono dannose per la salute


Tag:, , , ,