pesceSe volete rallentare l’invecchiamento muscolare e la conseguete perdità di tonicità e forza, la soluzione è il giusto mix tra attività fisica e  olio di pesce.

Sebbene giovani e anziani rispondano all’attività fisica in modo differente, l’assunzione di olio di pesce o, meglio, di un’adeguata quantità di acidi grassi essenziali omega-3 i risultati pare siano sorprendenti in ogni caso. Ed è quello che si è constatato a seguito di uno studio pilota condotto dai ricercatori dell’Università di Aberdeen (Uk).

Forti dei buoni risultati ottenuti con la combinazione omega-3/esercizio fisico, i ricercatori del Musculoskeletal Research Programme, coordinati dal dottor Stuart Gray, hanno già avviato un più largo studio che possa confermare i dati incoraggianti che mostravano come questa combinazione nelle persone anziane potesse addirittura raddoppiare il tasso di miglioramento muscolare.

Secondo gli scienziati sono principalmente le proprietà antiossidanti degli acidi grassi omega-3 ad agire contro il processo naturale di invecchiamento fisico che, ovviamente, coinvolge anche il sistema muscolare. «Stiamo cercando di fare in modo che un muscolo più vecchio si adatti come un muscolo più giovane – spiega Gray nel comunicato UA – ed è lì che pensiamo che l’olio di pesce possa avere un ruolo».

Il nuovo studio vede il coinvolgimento di 60 soggetti anziani di entrambi i sessi che saranno sottoposti a una serie di test che comprendono una formazione fitness della durata di 18 settimane e l’analisi dell’impatto sulla massa muscolare della combinazione dell’esercizio fisico con l’assunzione di omega-3. Le analisi includeranno i cambiamenti nella massa muscolare e il volume della stessa, il contenuto di grassi nei muscoli, l’infiammazione e la sensibilità all’insulina e, infine, la sintesi proteica.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Dall’olio di pesce un composto per combattere la leucemia


Tag:, , , , , ,