trapiantiIl Senato ha approvato all’unanimità, con 223 sì, il ddl che consente il trapianto parziale tra viventi, a titolo gratuito, di polmone, intestino e pancreas.

Il provvedimento, già approvato dalla Camera, è legge. La nuova legge consente di ridurre le lungaggini burocratiche e gli ostacoli ancora previsti dalla legislazione vigente in materia di trapianti, favorendo l’intervento in particolare in alcune patologie pediatriche. Tutti i gruppi hanno parlato di norme che mirano a “salvare vite“.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Aumenta in Italia il numero dei donatori di organi