fast foodDopo aver aperto due fast food vegetariani in India, ora McDonald’s ha deciso di inserire le calorie nei menu americani. Una scelta dettata dagli allarmanti dati sull’obesità negli Stati Uniti: secondo delle ricerche un terzo degli americani è sovrappeso.

Questa mossa in realtà anticipa una legge federale in discussione che dovrebbe imporre alle grandi catene di fast food di fornire sempre le calorie degli alimenti. Ma McDonald’s non si ferma qui, infatti di recente ha inserito tra le portate anche frutta di stagione e pollo grigliato. E due mesi fa ha lanciato il menu “sotto le 400 calorie”.

I critici sostengono che si tratti di banali operazioni di marketing, ma sono anche in tanti a credere che questa svolta più responsabile possa avere i suoi benefici.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-E anche McDonald passa al vegetariano. Una scelta salutista o di business?


Tag:, , , , , ,