futura mammaIdentificato nei topi, il gene che azzera l’istinto materno si chiama Er alpha ed e’ attivo nell’area del cervello che controlla anche l’aggressivita’ e la sessualita’.

La scoperta si deve a uno studio coordinato da Ana Ribeiro della Rockefeller University (New York). Il risultato secondo gli esperti costituisce un esempio unico di come manipolando un singolo gene in un gruppo specifico di cellule cerebrali si riescono a controllare comportamenti cruciali.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Partorire naturalmente dà più sprint al cervello del bambino


Tag:, , ,