slaUna giornata nazionale dedicata alla sclerosi laterale amiotrofica (Sla), con la presenza in oltre 100 piazze italiane di centinaia di volontari che promuoveranno la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi ‘Quello buono’ , per sostenere la ricerca a favore di un progetto di counseling genetico rivolto alle famiglie di pazienti. A organizzarla domani e’ Aisla Onlus, associazione che si occupa della tutela e dell’assistenza ai malati di Sla.

I volontari distribuiranno una bottiglia di vino Barbera d’Asti Docg creata per l’occasione in edizione limitata a fronte di un contributo di 10 euro e saranno a disposizione per fornire informazioni sull’attivita’ dell’Associazione.

I finanziamenti raccolti sosterranno uno studio biennale che ha l’obiettivo di elaborare un modello di counseling clinico-genetico specifico, il cui coordinamento e’ affidato a Massimo Corbo direttore del Centro Clinico Nemo (NEuroMuscular Omnicentre) presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano.

Fino al 14 ottobre poi sara’ possibile sostenere la ricerca inviando un contributo di 2 euro con un ”sms solidale” al 45505 da cellulare, oppure telefonando allo stesso numero da rete fissa.

A cura di Silveria Conte

Articoli corelati:

-Individuato nuovo gene della SLA


Tag:, , , , , ,