influenza-specie-bQuella ‘vera’ arriverà solo sotto Natale, ma intanto viaggiano in questi giorni i virus ‘cugini’ dell‘influenza.

«Viaggiamo al ritmo di 120-140 mila casi a settimana, episodi montati da questi terribili sbalzi termici e dal ritorno periodico di temperature troppo miti» spiega Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli studi di Milano.

«Le mezze stagioni, si sa, non esistono più. Ma questo fenomeno, in termini di circolazione microbica, ha un effetto micidiale». Anche la riapertura delle scuole ha avuto un ruolo nella diffusione delle infezioni simil-influenzali.

Nonostante questi dati però, le previsioni iniziali non cambiao: «L’epidemia scatterà con l’inverno e dovrebbe colpire in questa stagione dai 4 ai 6 milioni di italiani. Dipenderà tutto da quanto freddo farà», precisa il virologo.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Promuovere la cultura della vaccinazione tra gli adulti


Tag:, , , ,