ictus-infartoGli ictus stanno diventando sempre piu’ comuni anche tra le persone non anziane: 1 su 5 infatti ha meno di 55 anni, rileva uno studio pubblicato sull’American Academy of Neurology Journal.

La ricerca, con cui sono state seguite 1,3 milioni di persone, ha riscontrato che mentre nel 1993 gli under55 che avevano un ictus erano il 13%, nel 2005 sono saliti al 19%. Un dato definito ”allarmante” dall’Associazione americana ictus, che punta il dito su diabete, obesita’ e colesterolo alto.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Lavorare più di otto ore al giorno aumenta il rischio di attacchi cardiaci e ictus


Tag:, , , ,