Mo YanLo scrittore cinese Mo Yan, 57 anni, ha vinto il Nobel 2012 per la Letteratura.

Nato in una zona rurale dello Shandong, nel nordest della Cina, rappresenta bene le contraddizioni del suo Paese, lanciato nel ruolo di nuova superpotenza mondiale e nuovo antagonista degli Usa, desideroso di crescita e libertà ma ancora ingabbiato in un sistema autoritario.

Mo Yan vive in Cina e le sue critiche alla società e al sistema politico cinese sono indirette anche se a tratti evidenti, come nel caso del suo recente libro “Rane”, nel quale mette sotto accusa la politica del figlio unico, in vigore in Cina da oltre 30 anni.

“Mo Yan” è un falso nome, che in cinese significa “Non parlare“. Il vero nome dello scrittore è Guan Moye. La sua opera più conosciuta è Sorgo Rosso, il romanzo dal quale il regista Zhang Yimou ha tratto un film di grande successo. In Italia la sua opera è pubblicata da Einaudi.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-A Torino la libreria più lunga d’Europa


Tag:, , , ,