vaccino Dopo la vicenda del ritiro dei vaccini antinfluenzali della Novartis, sono sempre gli italiani che si chiedono se questi siano sicuri. Per fugare dubbi e incertezze, da ieri è attivo il numero gratuito di pubblica utilità 1500 per fornire direttamente ai cittadini informazioni e risposte sulla campagna di vaccinazione.

Il numero sarà attivo sette giorni su sette dalle 9 alle 18. Al telefono risponderà personale del ministero della Salute in grado di soddisfare le richieste di informazione di base, e dirigenti sanitari per rispondere alle domande più complesse.

Per chi preferisce il web,c’è il portale www.salute.gov.it per rispondere alle domande più frequenti sull’argomento. Il sito del Ministero, inoltre, spiega la procedura da seguire per le persone che si sono già sottoposte alla somministrazione di una dose di vaccino Novartis. Fra i suggerimenti, quello di riportare in farmacia eventuali vaccini Novartis già acquistati.

Tuttavia il Ministero e gli esperti sottolineano la necessità per i soggetti a rischio, ossia anziani, bambini e persone con malattie croniche, di vaccinarsi, dal momento che se la  stragrande maggioranza della popolazione supera bene l’attacco di influenza, nei soggetti a rischio possono sorgere complicanze preoccupanti.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Promuovere la cultura della vaccinazione tra gli adulti


Tag:, , ,