alcol adolescentiIl 45% dei ragazzi gioca d’azzardo, il 54% fa uso di alcol fino ad arrivare all’euforia, il 28% si ubriaca: succede a Vicenza, dove il fenomeno e’ stato quantificato dalla ricerca ‘Alcol e gioco: divertimento o pericolo?’ promossa dall’l'Istituto Rezzara.

Il gioco e’ diffuso tra il 45% dei giovani maschi, talora con una assiduita’ quotidiana (5%) e una modesta consapevolezza sul pericolo che cio’ comporta. Interrogati sul perche’ si gioca, i giovani hanno indicato come prioritarie le motivazioni del ‘bisogno di denaro’ e del ‘gusto di vincere’, confermate anche dall’affermazione ‘spero di realizzare qualche sogno’.

A giocare i giovani sono spesso indotti, oltre che dalla pubblicita’, dallo stimolo che viene dagli amici.

Riguardo all’alcol, nei giovani e’ stata registrata una maggiore consapevolezza, almeno immediata, del pericolo dell’abuso rispetto al gioco, ma anche una prassi d’uso che porta spesso all’euforia (54% nell’ultimo mese) e all’ubriacatura (28%). Solo il 17,5% dei giovani riconosce lo ‘sballo del sabato sera’ come un pericolo. La motivazioni che induce a bere e’ per la meta’ abbondante dei giovani la ‘condivisione di gruppo’, solo un terzo scarso parla di ‘piacere’ e solo il 22,3% del ‘bisogno di vincere la solitudine’.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Alcol più nocivo del fumo


Tag:, , , , , ,