Frutta-e-verdura-di-stagioneSembra un consiglio scontato quello del Ministero dell Salute, ma lavare e all’occorrenza sbucciare frutta e verdura è necessario per proteggersi dai pesticidi.

La raccomandazione arruva dopo la pubblicazione di “Pesticidi nel piatto 2012”, Rapporto annuale di Legambiente sui residui di fitofarmaci nei prodotti ortofrutticoli, e derivati, commercializzati in Italia. 

Il quadro generale sembra abbastanza rassicurante, grazie alla progressiva diminuzione della chimica nella produzione agroalimentare, ma ciò che insospettisce è l’aumento dei mix sospetti: più sostanze chimiche usate contemporaneamente, che di certo non fanno bene alla salute.

Tra le sostanze più presenti nei campioni ci sono il clorpirifos, un insetticida riconosciuto come interferente endocrino con spiccata attività neurotossica, il captano, fungicida indicato dall’Epa come possibile cancerogeno, e il Fosmet, un insetticida dannoso sulle api.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Cibo biologico più nutriente di quello tradizionale? Sembra proprio di no.


Tag:, , , , ,